Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 15 dicembre 2012

Il Pellegrinaggio di Maout di Giandiego Marigo

Il Pellegrinaggio di Maout
di Giandiego Marigo


Ogni mago è tenuto ad un pellegrinaggio In Erallon, sono le nuove regole della “Signora della magia”, valgono per tutti, persino per Maout, nobile mago minore di fuoco, diplomato. Un romanzo monografico con uno dei personaggi forti della saga principale, un elfo Maout un poco cresciuto rispetto alla storia “grande”. Amo Maout, perchè non cerca di essere diverso da quello che è e perchè mantiene il suo essere elfico anche in tempi di costante cambiamento come quelli che attraversa Erallon all'epoca del racconto in questione, una sorta di finale in appendice della Saga. Un viaggio attraverso il continente in cui il grande regno è collocato e l'incontro con la superbia tracotante e spaccona degli Orchi, ma la storia è da leggere, quindi non vi anticiperò più di tanto. Fantasy classica, ma con espedienti. Spero sinceramente che questo libro vi incuriosisca a sufficienza per farvi desiderare di leggere anche gli altri. Il regno qui tratteggiato è da poco divenuto impero ed il giovane imperatore è preoccupato di garantire un periodo di relativa pace. Il lunghissimo viaggio di Maout tratteggia il continente e promette una continuazione, anche se si tratta di un romanzo unico, una storia a se stante. Il fatto ch'egli venga scelto come romanzo d'esordio vi dà il polso dell'affetto che l'autore nutre per lui. Nell'Est misterioso che ha dimenticato Erallon e l'antico regno Maout troverà molte cose, grandi avventure e strani amici, che gli insegneranno e ci comunicheranno che “gli assoluti” esistono spesso solo a livello concettuale. Un racconto, spero gradevole, che vi accompagnerà nel continente dove Erallon è posizionato. Compaiono un gran numero di personaggi che fanno parte della saga principale e che qui vengono solo accennati, ma che sono “rigorosamente” simili a se stessi...e che per chi si appassionerà di questo mondo fantastico verranno poi ritrovati in altri romanzi. Siamo ora a lasciarvi al corpo principale di questo romanzo...la parole di presentazione servono e non servono, vi auguro buon viaggio con Maout e mi auguro che voi torniate qui...in Erallon per conoscerlo meglio dopo quest'assaggio
Per saperne di più: 
Oppure:
 **********************
Nota dell'autore 

Fantasy classica, il mio primo libro, per ora su Lulu, ma presto anche su altre piattaforme (essendo un libro editato), questo romanzo io lo trovo molto bello, ma si sa ognuno ama il proprio prodotto. Leggetelo! Mi aiuterete a vivere e credo, vi farete un piacere. Una storia epica, un viaggio che è anche un pellegrinaggio interiore. La fantasy...un pretesto per parlare dell'essere vivente e del suo spirito. L'astrazione poetica, la capacità d'essere d'un altro mondo. Tutte cose che ritroverete in questo libro. Ovviamente anche in E-book.

Misteriosa ondata di particelle protoniche sta bombardando la Terra

Misteriosa ondata di particelle protoniche sta bombardando la Terra

14 Dicembre 2012 – Un’ondata misteriosa di protoni sta bombardando la Terra. I grafici del NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) mostrano chiaramente un’impennata decisa di particelle subatomiche in aumento nella nostra atmosfera. Il Sole sembra non esserne il diretto responsabile. Da dove provengono?

Normalmente, queste impennate furiose di presenza di particelle nella nostra atmosfera, avvengono quando il Sole emette grandi brillamenti solari (flares), ma in questi ultimi giorni non ci sono stati “flares” di grandi proporzioni, tantomeno di piccole. La cosa curiosa è che il nostro Sole non ha emesso nemmeno delle espulsioni di massa coronale (CME) in direzione della Terra e in genere, certi improvvisi rialzi, vengono registrati anche quando il nostro pianeta viene investito da particelle emesse dalle CME, ma queste devono essere abbondanti e continue per creare un flusso così alto e immediato.

C’è stata un’enorme eruzione (500,000 km) sul versante nord-est del Sole e qualche nuova macchia solare che sta emergendo…ma tutto questo non spiega un rialzo così improvviso e anomalo di presenza di protoni. Questa anomalia sta causando addirittura delle radio interferenze nelle regioni polari.

Per adesso tutto questo non ha una spiegazione logica, sembra essere un evento non riconducibile al nostro Sole. Pare quasi che la Terra sia stata investita da particelle subatomiche di origine sconosciuta e tutto questo non è certo normale. Gli scienziati ci stanno raccontando proprio tutto sul nostro Sole? Potrebbero essere aumentati i venti solari…forse qualcosa ha cominciato ad influenzare il Sole?

Un’altra spiegazione, per ora legata alla “fantascienza” (forse ancora per poco), è quella che…questi protoni possano in realtà appartenere ad una “nuova Stella” nelle vicinanze…che comincia a far sentire la propria presenza…interagendo con le reazioni termonucleari del Sole. Un Nana Bruna in avvicinamento? Una teoria un po’ azzardata che troverebbe però una spiegazione piuttosto logica. Oppure un’energia sconosciuta in arrivo dal centro della galassia? Si tratta solo di capire quanto questo fenomeno durerà e se aumenterà. Potrebbe anche essere un momento “particolare” che sta attraversando il nostro Sole, quindi destinato a finire in tempi brevi….sarebbe comunque una novità.

Se qualche nuova “anomalia” dovesse far breccia nella nostra atmosfera…lo capiremo molto presto. Il cosmo potrebbe presto rivelarci una sorpresa…e non deve essere per forza un evento negativo…

Scritto da Dan Keying

Per Segnidalcielo.it

http://www.segnidalcielo.it/2012/12/15/misteriosa-ondata-di-particelle-protoniche-sta-bombardando-la-terra/

4 UFOS appear over Killeen, Texas November 2012


http://www.segnidalcielo.it/2012/12/15/texas-ufo-compaiono-sopra-la-cittadina-di-killeen/

Fotografia della NASA mostra UFO sulla superficie lunare

Fotografia della NASA mostra UFO sulla superficie lunare

Una fotografia mozzafiato della NASA mostra un oggetto non identificato a forma di disco volante sopra la superficie lunare. Il disco volante è chiaramente visibile, come è visibile l’ombra sotto il disco, a dimostrazione che l’oggetto è al di sopra della superficie lunare. Guargate il video di seguito che rappresenta una raccolta di fotografie relative appunto alla presenza UFO sulla Luna e ad alcune misteriose strutture aliene.

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2012/12/15/fotografia-della-nasa-mostra-ufo-sulla-superficie-lunare/

venerdì 14 dicembre 2012

LA RUSSIA ANCORA SOTTO I RIFLETTORI, ORA SPUNTA LA ROSWELL DI EPOCA SOVIETICA

La Russia non smette di essere al centro del dibattito sugli ufo e l'esistenza della vita extraterrestre. Il primo ad alzare il sipario sulla questione è stato l'ex cosmonauta sovietico Georgij Grečko che, in una intervista rilasciata al tabloid russo My Secret Stars, si è detto disponibile ad incontrare gli alieni il prossimo 21 dicembre 2012.

Poi è toccato all'emittente televisiva Russia Today che ha mandato in onda un'intera trasmissione dedicata agli alieni e alla necessità di preparare la popolazione mondiale al primo contatto con una civiltà aliena. Ancora, qualche giorno fa il premier russo Dimitri Medvedev, in un “fuori onda” choc, si è fatto scappare alcune dichiarazioni sconcertanti sugli ufo e l'attività aliena sul nostro pianeta. Ora, in una mostra organizzata da un'ente affiliato allo Smithsonian Institution, un “Autentico Artefatto Alieno” proveniente dall'Incidente di Dalnegorsk, l'equivalente russo del caso Roswell.

Tra il 6 e l'8 dicembre 2012, Travel Channel ha messo in onda diverse repliche della puntata di Mysteries at the Museum (Misteri al Museo) dedicata ad una particolarissima mostra promossa dal National Atomic Testing Museum, ente associato allo Smithsonian Institution, nella quale è possibile osservare “una raccolta di misteriosi detriti che potrebbero essere la prova dell'esistenza di intelligenze aliene”.

Secondo quanto dichiarato in un comunicato stampa da Allan Palmer, direttore del museo, la mostra prende in esame alcuni frammenti ritrovati nel 1986 dopo una misteriosa esplosione avvenuta a Dalnegorsk, una città mineraria dell'estremo oriente della Russia. I metalli sarebbero stati raccolti in seguito allo schianto di un velivolo non identificato avvenuto il 29 gennaio 1986 sui Monti Izvestkovaya.

Da quanto riportato dalla Pravda (http://english.pravda.ru/society/anomal/05-02-2010/112049-dalnegorsk_ufo_crash-0/), i testimoni descrissero l'ufo come una sfera silenziosa rossastra che saliva e scendeva lentamente, amplificando la sua luminosità ogni volta che riprendeva quota. Secondo i racconti, poi l'ufo si avvicinò ai monti, “si udì una forte esplosione”, per poi “cadere a terra come una roccia”. L'incidente è ampiamente indicato come il caso Roswell russo, in analogia al famoso presunto “ufo crash” del 1947 nei pressi di Roswell, New Mexico, negli Stati Uniti.

Secondo quanto riporta il giornalista americano George Knapp sull' Huffington Post(http://www.huffingtonpost.com/2012/03/22/area-51-russian-roswell-ufo_n_1373352.html?ref=weird-news ), Valen Dvuzhilini, dell'Accademia Russa delle Scienze, fu il primo ad arrivare sul posto, due giorni dopo l'accaduto. Lo scienziato raccolse alcuni campioni sparsi sul terreno di una strana lega metallica e campioni di rocce e vegetali bruciati a seguito dello scoppio. I campioni furono poi analizzati da diversi istituti scientifici russi. Nei giorni successivi all'incidente, centinaia di testimoni raccontarono di aver visto altri ufo aggirarsi sul luogo dello schianto, come se stessero cercando qualcosa.

Grazie al suo impegno e ai suoi contatti negli Stati Uniti e in Russia, George Knapp (vincitore di una dozzina di Emmy Awards) è stato il primo giornalista americano a recarsi sul luogo dell'incidente nel 1990. Gli furono mostrate alcune sfere di materiale vetroso molto piccole e perfettamente tonde, le stesse attualmente in mostra al National Atomic Testing Museum.

area-51-mito-o-realt%25C3%25A0-01.jpg

Secondo quanto descrivono le didascalie della mostra, gli esami scientifici sui materiali hanno fatto registrare comportamenti bizzarri: “Tre centri accademici sovietici e altri 11 istituti di ricerca hanno analizzato i detriti prodotti dall'indicente ufo. Le analisi hanno mostrato che la configurazione atomica del materiale ferroso è molto differente dal ferro normale e non può essere rivelato dagli strumenti radar. Inoltre, il materiale, quando riscaldato, è in grado di scomparire per poi ricomparire una volta raffreddato. Un pezzo è completamente sparito davanti a quattro testimoni. Infine, il nucleo del materiale è composto di una sostanza con proprietà antigravitazionali”.

“Gli scienziati russi sono sempre stati prudenti e non hanno mai dichiarato che questi oggetti provengano da un altro mondo, ma nemmeno si può negare che siano in possesso di proprietà insolite”, spiega Knapp.

area-51-mito-o-realt%25C3%25A0-03.jpg

La teca dedicata all'Incidente di Dalnergorsk si inserisce in una mostra più ampia intitolata “Area 51: mito o realtà”, nella quale vengono mostrate alcune testimonianze storiche su quello che è considerato uno dei luoghi più segreti d'America. Aerei spia come l'U2 e l'A-12, sono stati testati regolarmente in questa zona collocata a circa 80 miglia a nord di Las Vegas. Alcuni modelli di aerei staelth, e altri velivoli, sono stati esposti all'interno del museo.

Alcune delle aree della mostra sono state dedicate alle speculazioni in corso sulla possibilità che l'esercito degli Stati Uniti sia venuto in possesso di alcuni rottami di origine extraterrestre ritrovati nel 1947 nei pressi di Roswell.

La mostra non si limita ad esaminare i casi ufo americani. Ed è qui che viene mostrato il materiale del caso Dalnergorsk, dietro un cartello che recita “Autentico Artefatto Alieno”. L'uso della parola “autentico” è un affermazione piuttosto audace, considerando il fatto che la mostra - la prima di questo genere in un museo nazionale - è stata organizzata in una struttura affiliata allo Smithsonian Institution. Ci si chiede, allora, se l'apertura della mostra sull'Area 51 non possa essere il segno che il governo americano (e quello russo) siano pronti a rivelare l'esistenza di civiltà extraterrestri che operano ordinariamente sul nostro pianeta.

La missione globale della Smithsonian Institution è quella di “dare forma al futuro, conservare il nostro patrimonio, scoprire nuove conoscenze e condividere le nostre risorse con il mondo”. A quanto pare, la missione globale comprende anche l'esposizione di possibili detriti di uno schianto ufo. Forse la descrizione di “Autentico Artefatto Alieno” è un altro passo avanti sulla strada della divulgazione di E.T.


fonte

http://noiegliextraterrestri.blogspot.it/2012/12/la-russia-ancora-sotto-i-riflettori-ora.html#more

La Sri Lanka Air Force in stato di allerta per la presenza di un UFO

La Sri Lanka Air Force in stato di allerta per la presenza di un UFO

La Sri Lanka Air Force afferma che si sta tenendo una sorveglianza aerea da circa 24 ore per via di alcune luci non identificate avvistate da moltissimi testimoni. Questo è accaduto il 12/12/12 nei cieli di diverse parti del paese.
Il Portavoce SLAF comandante Shiras Jalaldeen ha detto che nessun oggetto non identificato era stato segnalato dai radar militari e civili. A Menahwile, sono stati moltissimi i testimoni che hanno raccontato di vaer visto e registrato con i telefonini luci non identificate nei cieli di diverse parti del paese Lunedi scorso.

Una luce è stata vista volare e poi stazionare nei cieli sopra Hambegamuwa in Thanamalwila  verso le ore 20.30 di Lunedi.
Nel frattempo, questa luce non identificata è stato ripreso con una fotocamera del cellulare, nel cielo orientale sopra Ambalanthota. Altra luce misteriosa è stata registrata anche con una fotocamera del cellulare nei cieli sopra Ihalayagoda in Gampaha.

Tutti si domandano: che cosa sono queste luci non identificate? Se non si tratta di UFO, o se anche lo fossero, allora di chi è la responsabilità di informare il pubblico riguardo questa misteriosa presenza? Questo è quanto detto dalla giornalista della TV News 1.

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2012/12/14/la-sri-lanka-air-force-in-stato-di-allerta-per-la-presenza-di-un-ufo/

Ovnis mas de 20 en grupo haciendo formacion¡¡¡¡ 10 de diciembre 2012 HD ...


http://www.segnidalcielo.it/2012/12/14/messico-spettacolare-video-mostra-sfere-di-luce-danzare-nel-cielo/

Terremoto Magnitudine 6,4 Mw Regione OFF W. COSTA DI BAJA CALIFORNIA

Magnitudine
6,4 Mw

Regione
OFF W. COSTA DI BAJA CALIFORNIA

Data ora
2012/12/14 10:36:01.0 UTC

Posizione
31,19 N; 119,60 W

Profondità
10 km

Distanze
286 km a SO Tijuana (pop 1376457; ora locale 02:36:01.5 2012/12/14)
274 km SW Rosarito (pop 66.020; ora locale 02:36:01.5 2012/12/14)

Vista globale

http://www.emsc-csem.org/Earthquake/earthquake.php?id=297045

In aumento gli impatti meteoritici. Cosa sta succedendo nello spazio intorno al nostro pianeta?

In aumento gli impatti meteoritici. Cosa sta succedendo nello spazio intorno al nostro pianeta?

Sembra quasi diventata una mania trattare argomenti inerenti a possibili minacce da parte di corpi rocciosi provenienti dallo Spazio, ma il punto è che ci troviamo in un momento molto particolare…stiamo andando verso la Fine di un Ciclo e per molte persone ogni piccolo evento può avere un significato importante.

Gli amanti dello spettacolo offerto dalle stelle cadenti non rimarranno certo delusi quest’anno. La NASA ha appena informato che oltre alle splendide meteore Geminidi, il cui picco è previsto per questo fine settimana, si aggiungerà una nuova pioggia di meteore, la quale entrerà a breve nell’atmosfera terrestre aggiungendosi alle Geminidi, regalandoci così uno spettacolo mai visto. Che spettaccolo!! Ma la cosa strana è che le agenzie spaziali come l’ESA o la NASA, di solito parlano degli asteroidi pericolosi quando hanno la certezza che non ci colpiranno.

I funzionari della NASA dicono che lo spettacolo della pioggia di meteore, mai visto prima d’ora, “potrebbe” derivare dalla cometa Wirtanen, (foto sotto) che è della famiglia delle comete di Giove (infatti le loro orbite verrebbero alterate durante il passaggio vicino al gigante gassoso Giove). Scoperta nel 1948, la cometa Wirtanen passa attorno al Sole ogni 5,4 anni circa. Sebbene questa cometa sia passata molte volte vicino all’orbita della Terra, nel 2012 (quest’anno) siglerebbe il “primo vero incontro” col nostro pianeta, il quale passerà attraverso flussi di detriti appartenenti anche a questa cometa, oltre alle Geminidi.

“I detriti di questa cometa colpiscono l’atmosfera terrestre producendo fino a 30 meteore ogni ora,” ha detto Bill Cooke del Meteoroid Environment Office della NASA in una dichiarazione rilasciata Martedì 11 Dicembre.

La cosa straordinaria di questi scienziati è la loro capacità di descrivere una situazione seria e pericolosa…servendola come una notizia gioiosa e spensierata…quasi fiabesco/natalizia. Certo è bene pensare positivo, ci mancherebbe, ma qui stiamo parlando di meteoriti che entreranno nella nostra atmosfera. Elencare i molteplici casi di bolidi esplosi nei nostri cieli, avvenuti negli ultimi 15 giorni, sarebbe un lavoro estenuante, forse anche poco utile per comprendere pienamente quanto stia dilagando il fenomeno delle esplosioni di meteoriti nell’atmosfera terrestre, questa situazione potrebbe seriamente degenerare.

Qualcosa sembra sempre più coincidere con diversi crop circles, alcuni dei quali apparsi proprio quest’anno. Quello di Santena (TO) comparso il 17 Giugno 2012, ad esempio, è un pittogramma che sembra mostrare un netto riferimento ad una possibile pioggia di meteoriti in arrivo, tra l’altro, questi, sono raffigurati proprio nella zona della fascia degli asteroidi e indicano il loro inserirsi nelle orbite interne, Terra compresa. Questo crop circle indica chiaramente anche l’elemento che scatenerebbe tale anomalia…si tratta del Pianeta X. La data rappresentata in questo messaggio indicherebbe quella tra il 21/23 Dicembre di quest’anno e sembrerebbe appunto coincidere coi tanti casi di esplosioni seguite da lampi nei cieli che stiamo vedendo nelle varie zone del mondo.

Un altro interessantissimo crop circle, apparso il 25 Giugno di quest’anno, è quello di Fabbrico (Reggio Emilia). Questo pittogramma raffigura un “countdown”, un conto alla rovescia dal quale difficilmente è ricavabile una data precisa, ma ciò che colpisce all’istante è la rappresentazione centrale, pare essere proprio un asteroide “posizionato” al centro di un pianeta.

In questi pittogrammi, ognuno di noi può vederci ciò che sente dentro, ma questi due di cui abbiamo parlato, lasciano davvero poca “libertà” di interpretazione…e il messaggio sembra non essere certo di quelli positivi.

La caccia al Pianeta X sembra non avere mai fine. Molti credono che là fuori non ci sia nulla e che se ci fosse davvero un gigante nascosto nello Spazio lo avrebbero già rivelato al mondo intero. Ma la realtà è un’altra, il Pianeta X è già stato trovato molto tempo fa e gli scienziati conoscono benissimo la sua orbita…mancano solo i sigilli di “conformità per la plebe”…senza ufficializzazioni in questo mondo cieco non si arriva a nulla. Vogliamo quindi ripeterlo…Il Pianeta X è già stato trovato, esiste una precisa orbita tracciata del suo percorso, il problema è che questo corpo spaziale, essendo certamente una nana bruna (simile ad un carbone ardente semi-acceso), è visibile solo all’infrarosso. Fino ad oggi la NASA non aveva mai parlato di comete che venivano deviate da Giove verso la Terra, semmai il nostro gigante gassoso era ben conosciuto come nostro “protettore” proprio da impatti di comete ed asteroidi. Sembra di assistere a giochetti di prestigio simili a quelli che vediamo in politica…cosa si vanno ad inventare pur di non “teorizzare allo scoperto” la più logica delle risposte.

Qualcosa sta influenzando le gravità nello Spazio a noi confinante

L’ombra di una Stella Oscura potrebbe seriamente essere già arrivata nella zona della fascia degli asteroidi, a ridosso del nostro gigante gassoso e questo significa che probabilmente una nuova forza gravitazionale sta scombinando le orbite nei pressi di Giove, tanto da deviarne anche le comete.

Questo fa tornare in mente “quegli articoli scomparsi”, pubblicati (subito cancellati) poco più di un mese fa, riguardanti il pericolo di impatto da parte di un enorme asteroide con la Terra, una roccia spaziale che sarebbe “passata” nel periodo compreso tra il 15 e il 30 di Dicembre. Non possiamo sapere quanto il Pianeta X sia davvero colpevole in tutto questo, di certo è strano scoprire che Giove devia le sue comete verso la Terra quando fino a ieri era quello che le attirava a sé. Nel frattempo, silenzioso ma deciso…il Pianeta X prosegue il suo cammino…si tratta di capire quanto ancora rimarrà nascosta questa Stella Oscura…visibile solo all’infrarosso. Il castello di carte creato ad arte per nascondere le verità sta finalmente per crollare? Molto presto…da dietro il drappo…potrebbe apparire qualcosa di inaspettato.

Scritto da Dan Keying

Per Segnidalcielo.it

Riferimento articolo:

fonte

http://www.segnidalcielo.it/2012/12/14/in-aumento-gli-impatti-meteoritici-cosa-sta-succedendo-nello-spazio-intorno-al-nostro-pianeta/

Misteriosi bagliori notturni avvistati in tutta Italia

Misteriosi bagliori notturni avvistati in tutta Italia

È ormai da qualche giorno che in tutta Italia vengono avvistati dei misteriosi lampi notturni. Su diversi forum vengono segnalati bagliori, avvistati da Ferrara ad Arezzo, dall’Umbria alla Puglia, intorno alle 21-22 di sera. Alcuni collegano i lampi notturni allo sciame meteorico delle Geminidi che vedrà il suo picco proprio questa notte.

Altriridicolizzano l’accaduto come frutto di fenomeni paranormali, o comunque collegati all’avvicinarsi dell’apocalisse predetto dai Maya. A Radio 105 è intervenuto anche un astrofisico che ha spiegato che il fenomeno potrebbe essere dovuto a correnti ascensionali umide (dovute al clima di questi tempi) che, a contatto con l’atmosfera, hanno generato dei fulmini, i cosiddetti “fulmini a ciel sereno”.

Chi li ha avvistati sostiene comunque che non siano fulmini “normali”: durano infatti meno dei fulmini e hanno colore e potenza differente. “È come se fossero delle esplosioni, dove la luce parte da un punto, poi man mano perde di intensità e infine vi è un aumento dell’intensità al centro”, dice un utente su un forum, “Anche io ho pensato fossero fulmini anche se la luce emanata mi sembrava strana“, conferma un altro. Tutti coloro che li hanno avvistati sono concordi nell’assenza del rumore del tuono che accompagna i classici fulmini e nell’assenza di perturbazioni nella zona di provenienza dei lampi.

fonte

http://www.segnidalcielo.it/2012/12/13/misteriosi-bagliori-notturni-avvistati-in-tutta-italia/#!prettyPhoto

giovedì 13 dicembre 2012

Turchia: cade un meteorite nel Mar Nero, poco distante dalla città di Ordu

Turchia: cade un meteorite nel Mar Nero, poco distante dalla città di Ordu

Turchia – Una video camera di sicurezza ha registrato l’impatto di un meteorite fortunatamente caduto nel Mar Nero. Questo è accaduto ieri notte (12-12-12) quando un meteorite è caduto in mare vicino Persembe nella contea di Ordu. Il cielo si è illuminato a gorno e un leggero tremore si è verificato quando la meteroa è caduta. Molti abitanti della contea sono andati in preda al panico e non è la prima volta che questo succede. Ricordiamo i lettori che proprio qualche giorno fa, un meteorite era caduto in Texas. Ora ci domandiamo, ma la NASA che sa tutto di tutto e tramite il NORAD controlla e eventuali detriti spaziali che potrebbero cadere sul nostro pianeta, cosa stanno facendo? Sembrerebbe che anche loro non sanno gestire questa situazione, infatti sono aumentati proprio in questo periodo di fine 2012, gli impatti meteoritici e le città potrebbero essere a rischio, anche se fino adesso la fortuna è stata dalla nostra parte, ma domani non si sa cosa potrà accadere.

La National Academy of Sciences degli Stati Uniti, insieme con la NASA e molti altri scienziati,  sono abbastanza preoccupati del fatto che la Terra (e il Sistema Solare) sta iniziando ad attraversare il centro assoluto della Galassia, chiamato anche fessura oscura (“spaccatura scura”), o Dark Rift nella Via Lattea, il cui epicentro sarà il il 21 Dicembre 2012. Il Dark Rift, o fessura scura, sarebbe piena di detriti spaziali, meteore, comete  e da alcuni asteroidi e oggetti delle dimensioni dei pianeti. Questa “spaccatura scura” è il piano gravitazionale galattico della Via Lattea e nasconde le insidie di questa spazzatura spaziale.

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2012/12/13/turchia-cade-un-meteorite-nel-mar-nero-poco-distante-dalla-citta-di-ordu/

La Trasformazione e la Transizione sono già cominciate da un bel po’ di tempo! L’essenziale del 21 dicembre 2012

La Trasformazione e la Transizione sono già cominciate da un bel po’ di tempo! L’essenziale del 21 dicembre 2012

Il tema di cui desideriamo occuparci riguarda la data del 21 dicembre che vi sta così tanto a cuore e che alcuni attendono con gioia mentre altri la aspettano con terrore. Certo, noi abbiamo detto che questo è un anno importantissimo e che è contrassegnato sulla linea del tempo, il ché è vero! Il 2012, e soprattutto la sua parte finale, determinerà un cambiamento di ciclo.

Questa mutazione deve prodursi innanzitutto in voi! Voi, che lascerete il vecchio abito, quest’abito usato, quest’abito adeguato alla terza dimensione per rivestirne uno nuovo, un abito di Luce.
All’inizio, esso non sarà scintillante, perché avrete appena iniziato ad indossarlo e sarà necessario, in un certo senso, nutrirlo di Energia-Amore affinché manifesti la sua Luce e la sua Bellezza. Non si potrà realizzare questo soltanto facendo schioccare le dita!
La Trasformazione e la Transizione sono già cominciate da un bel po’ di tempo! Voi non ve ne rendete conto, non realizzate fino a che punto la vostra frequenza vibratoria sia cambiata, perché siete impazienti di vivere delle cose molto più profonde, molto più straordinarie!
Cosa ci può essere di più eclatante del vostro risveglio, della presa di coscienza che voi siete un Figlio della Luce! Non esiste nulla di più prezioso di questo risveglio!
Possiamo certificarvi che esso è in atto! Cosa produce in voi? Dell’impazienza, poiché presentite già nel più profondo di voi stessi quale sarà il vostro divenire.

Siete ansiosi di integrarlo, di andargli incontro, di vivere totalmente in un’energia diversa, con una consapevolezza, delle attitudini e un Amore diversi.
L’amore non sarà più possessivo e corrispondente alla terza vibrazione dimensionale! Naturalmente questo tipo di amore è ugualmente rilevante perché non è sempre egoistico ma generalmente gli Esseri umani amano prima di tutto loro stessi! Anche se amano profondamente gli altri lo espletano in funzione di ciò che sono essi stessi!

uomo risvegliato

Proseguiamo a parlarvi del 21 dicembre 2012.

Vorremmo dirvi: RELATIVIZZATE! A cosa serve pensare che il vostro mondo domani collasserà, che nulla sarà più come oggi? Dentro di voi, il domani sarà certamente diverso da oggi, perché ogni giorno è diverso da quello precedente.

Desidereremmo anche dirvi che i vostri pensieri sono delle energie e quando si associano e si agglomerano creano ciò di cui vi abbiamo già parlato: una eggregora! (l’etimo del termine deriva dal latino “grex-gregis” che significa “aggregare”, n.d.t.).

Immaginate che tutti i pensieri emessi attualmente dagli Esseri umani (basati sul panico, sulla sofferenza ed ogni tipo di emanazione inferiore) si raggruppino per formare un’immensa nube grigia.

Tale eggregora, ha una ripercussione sull’intero Pianeta, su ciascuna vita, compresa la vostra, e le conseguenze sono veramente tristi e dannose!

Allora vi domandiamo questo: noi abbiamo già ispirato il nostro canale per la fusione pensativa del 21 novembre in Amore, per offrire ciò che di più sacro è in voi affinché l’energia emanante dai vostri cuori, la sincerità con cui la donate possa assorbire la nuvola grigio-scuro formata da tutte le paure, le angustie e le violenze.

La Luce è molto più potente dell’ombra ma sarebbe tuttavia auspicabile che siate molto numerosi alfine che il flusso Amore-Luce irradiantesi da voi assorba il massimo delle emissioni inferiori, trasformandole, perché questo tipo di Energia Divina attrae a sé e muta qualsiasi cosa.

Vortice della vita

Dunque vi chiediamo, fino il 21 dicembre, di proiettare pensieri d’Amore tutte le sere alle 20 o alle 21 poiché pensiamo che possa essere un momento propizio per la maggioranza. (Questo messaggio è arrivato prima del precedente post, quando ancora non erano stati indicati i tre giorni di meditazione, n.d.t.)
Inviate per qualche minuto le più belle emanazioni dal cuore sul mondo, domandando a Dio semplicemente che queste Energie si associno e si agglomerino in una egregora magnifica per assorbire ogni emissione oscura generata da quegli Esseri umani che sono così infelici.

Sono sufficienti cinque minuti, durante i quali effonderete il meglio di voi stessi! Ripetiamo, solo cinque minuti! In quel momento, i cambiamenti potranno essere straordinari!
Certo, la Transizione avrà luogo, ma sarà essenzialmente in rapporto a ciò che siete poiché il passaggio dimensionale del Pianeta avverrà molto più dolcemente.

Bisognerebbe comprendere che vostra Madre la Terra reagisce al vostro stato

Bisognerebbe comprendere che vostra Madre la Terra reagisce al vostro stato, ai vostri pensieri e alle vostre emozioni, sia alla potenza dell’Amore che alla sofferenza, scuotendosi con terremoti e generando delle perturbazioni, delle tempeste. Risponde così anche a livello degli oceani!
Se voi siete sereni, molto più calmi, nella fiducia e nella Fede, se vi trovate in questa Energia d’Amore-Luce tutto può essere diverso sul vostro mondo!
Può prodursi, infatti, anche un altro processo: le energie generate da migliaia, da milioni, da centinaia di milioni e perché no da miliardi di Esseri umani, che si assumono l’impegno di offrire ogni sera un po’ del loro Amore incondizionato, innalzeranno la frequenza vibratoria della Terra che cambierà! La vostra stessa frequenza cambierà!

Necessita compenetrare realmente che tutto è energia! A partire dal momento in cui lo integrerete, in cui concepirete questa grande realtà, sarete molto più efficaci per voi stessi e per gli altri in ciò che donerete, nell’Amore che lascerete fluire da voi. Dimenticate maggiormente di trovarvi nella densità, di avere un corpo fisico talvolta pesante e gravoso! Elevate la vostra consapevolezza verso ciò che siete, verso quell’Essenza di Luce magnifica, quell’Essenza straordinariamente Divina!

DigitalJohnPitreAscension

Se innalzate la coscienza verso la vostra propria sommità, siate sicuri che il vostro piccolo corpo di materia, vivente nella terza dimensione, ne risentirà degli effetti benefici; in una certa maniera recupererà un’energia molto più sostanziale e assolutamente una migliore salute!

Voi, Esseri umani, non vi conoscete! Se arrivaste a conoscervi meglio potreste anche meglio gestirvi! Non vi lascereste dominare da qualsiasi cosa né da chicchessia!
Voi soli sareste maestri di voi stessi, L’Essenza di Luce, che siete, dirigerebbe con Amore il vostro veicolo fisico, la parte vibrante nella bassa frequenza!
Cosa esiste di più magnifico che essere diretti, soccorsi, rigenerati da quell’IO Divino di voi stessi talmente misconosciuto? Se domandaste ad Esso l’aiuto, siate certi che l’otterreste!

Per voi umani, risulta molto più facile richiedere l’ausilio all’esterno perché questo vi accomuna tutti. Vi è stato insegnato che potete domandarlo ai vostri genitori, agli amici o ad altre persone mentre avete tutto in voi! Questo concerne l’apprendimento di chi siete e soprattutto di ciò che diverrete!

Per tornare alla data del 21 dicembre, terminiamo dicendovi: poco importa! Realmente poco importa quello che avverrà! In ogni caso sarete obbligati a vivere determinati istanti, determinati momenti, che siano splendidi oppure meno!

È solo tentando di confrontarvi meglio con voi stessi, provando a connettervi all’Essere di Luce, all’Ego Divino che alberga in voi, soltanto così potrete avere un’ascendenza sul vostro sé inferiore, sull’umanità ed anche sull’avvenire del vostro mondo. Talune cose sono ineluttabili, ma ci sono parecchi modi di vivere questa ineluttabilità! Dunque scegliete la modalità migliore per viverla!
Tutto è in procinto di cambiare, di evolversi, non solamente nel vostro sistema solare, ma anche nella vostra galassia e voi fate parte di questo tutto che muta, che è in dirittura d’arrivo verso un futuro meraviglioso.

Angel of Kagaya

Perché vedere sempre le cose peggiori? Provate un po’ di più ad immaginare il vostro avvenire. È ovvio che quando leggete i vostri giornali e sentite parlare di tutte le imprese che chiudono, c’è talvolta di cui essere tristi, disillusi e inquieti!
Ma se aveste la possibilità di controbilanciare e “positivizzare” ogni accadimento con l’Energia superiore, aiutereste in modo tale che alcune situazioni difficili potrebbero concludersi attraverso qualche imprevisto favorevole.
Infatti, nella vita tutto è solo una questione di consapevolezza! Più elevate la vostra coscienza, più cambiate quello che si trova accanto a voi! Nel vostro stesso àmbito familiare, potete aiutare coloro che vi circondano non provando a catechizzarli o tentando di trasfondere in loro quella o quell’altra filosofia! Li aiuterete soltanto “ESSENDO” ciò che dovete essere!

Rammentatevi che la vostra trasformazione individuale, le vostre prese di coscienza possono influenzare in un senso totalmente positivo ciò che vi attornia. Un solo Essere umano può trasformarne dieci, venti intorno a lui, nel suo ambiente lavorativo! Siate Luce, siate Amore, siate consapevoli del vostro Potere d’Amore!
Ritorniamo un’ultima volta al giorno 21 Dicembre. Vorremmo dirvi così: IGNORATELO! Non date maggior valore ad una data più di quello che deve avere! Non generate energie inferiori!
Continuate ad avanzare nell’armonia, nella generosità, nella fraternità, nella comprensione di voi stessi ma soprattutto in ciò che sono realmente l’Amore e la Saggezza.
Vi sarete resi conto che non abbiamo utilizzato il termine spiritualità. Noi preferiamo, e di gran lunga, esprimerci con le parole Saggezza e Conoscenza.

Non c’è Conoscenza senza Saggezza, non esistono Saggezza e Conoscenza senza Amore.

di Monique Mathieu

fonte

fonte

fonte

http://www.segnidalcielo.it/2012/12/13/la-trasformazione-e-la-transizione-sono-gia-cominciate-da-un-bel-po-di-tempo-lessenziale-del-21-dicembre-2012/

Cina: Ufo avvistato e fotografato da un passeggero del volo Hong Kong-Kunming

Cina: Ufo avvistato e fotografato da un passeggero del volo Hong Kong-Kunming

Un passeggero che era su un aereo in volo da  Hong Kong alla città di Kunming nel sud-ovest della Cina, sostiene di aver fotografato un disco volante fuori dal finestrino dell’aereo. Larry Siu ha detto che la foto è stata scattata da un amico sul suo ultimo volo Venerdì scorso. “Il mio amico mi ha detto che molti passeggeri hano visto il disco volante e hanno regisrato immagini con macchine fotografiche e telefonini”.

Sappiamo bene che oggi ci sono programmi grafici sofisticati e in grado di creare effetti speciali molto simili alla realtà. Quindi non avendo notizie circa eventuali riscontri su analisi effettuate sulla fotografia del presunto disco volante, rimaniamo in attesa di ulteriori news su questo avvistamento e sulle testimonianze di altri passeggeri che hanno visto l’UFO.

Redazione Segnidalcielo

fonte

http://www.segnidalcielo.it/2012/12/13/cina-ufo-avvistato-e-fotografato-da-un-passeggero-del-volo-hong-kong-kunming/

Vogliono ██████ internet‏

Cari Avaaziani,


Alcuni regimi autoritari vorrebbero che i governi mettessero le loro mani su internet grazie un trattato globale vincolante. Se riusciranno nel loro intento, internet potrebbe diventare meno aperto, più costoso e molto più lento. Già in passato abbiamo fermato minacce come questa e possiamo farlo di nuovo: ma solo se ci uniremo in un appello globale di massa. Firma la petizione e condividila con tutti quelli che conosci:

Firma la petizione

In questo momento a un incontro in ambito ONU a Dubai, regimi autoritari stanno facendo pressione affinché venga imposto un controllo assoluto da parte dei governi su internet utilizzando un trattato globale vincolante: internet potrebbe diventare meno aperto, più costoso e molto più lento. Abbiamo solo pochi giorni per fermarli.
Internet è stato un esempio incredibile di ridistribuzione del potere nelle mani dei cittadini: ci ha permesso di essere più connessi tra di noi e di avere uno spazio da cui parlare e fare pressione sui leader come mai nella storia. Tutto questo grazie al fatto che finora è stato governato dagli utenti e da organizzazioni no-profit invece che dai governi. Ma ora paesi come Russia, Cina e Emirati Arabi Uniti stanno cercando di riscrivere un importante trattato sulle telecomunicazioni chiamato ITR per mettere internet sotto il loro controllo: il web sarebbe modellato dagli interessi dei governi e non da noi, gli utenti. Tim Berners-Lee, uno dei "padri di internet," ha lanciato l'allarme sul rischio che ciò porti a un aumento della censura online e di invasione della nostra privacy. Ma se ci opporremo con un appello di massa dal basso, potremo dare una mano ai paesi che invece si oppongono a questo colpo di mano.
Abbiamo fermato attacchi come questo in passato e possiamo farlo di nuovo prima che il trattato venga blindato questa settimana. Un'ondata di opposizione ai nuovi trattati ITR sta già montando: firma la petizione per dire ai governi di togliere le loro mani da internet e poi gira questa email a tutti quelli che conosci. Non appena raggiungeremo 1 milione di firmatari, la consegneremo direttamente ai delegati a questo incontro riservatissimo:
http://www.avaaz.org/it/hands_off_our_internet_i/?bfbrNab&v=20033
L'incontro per aggiornare le ITR (International Telecommunication Regulations) si svolge sotto l'egida di un'agenzia dell'ONU, l'International Telecommunications Union (ITU). In una situazione normale non meriterebbe una grossa attenzione ma Russia, Cina, Arabia Saudita e altri paesi stanno cercando di usare questo incontro per aumentare il controllo di internet da parte dei governi attraverso proposte che permetterebbero di scollegare utenti dalla rete gli utenti più facilmente, minacciare la loro privacy e legittimare il monitoraggio e il blocco del traffico, introducendo nuovi dazi per accedere ai contenuti online.
Ora non esiste un soggetto che regoli internet in modo centralizzato, ma al contrario varie organizzazioni no-profit lavorano insieme per gestire i diversi punti di vista tecnologici, commerciali e politici in modo che internet funzioni. Il modello attuale certamente non è senza difetti. Il dominio da parte degli USA e l'influenza delle aziende rende evidente la necessità di una riforma, ma i cambiamenti non dovrebbero essere dettati da agenzie di soli governi e senza alcuna trasparenza. Dovrebbero invece emergere da un processo dal basso aperto e trasparente: mettendo gli interessi degli utenti al centro.
L'ITU fa un lavoro estremamente importante: rende sostenibile economicamente l'accesso a internet da parte dei paesi poveri e permette la sicurezza della rete. Ma non è il luogo adatto a introdurre cambiamenti nel modo in cui internet funziona. Facciamo in modo che internet rimanga libero e governato nell'interesse pubblico e mostriamo all'ITU e al mondo che non staremo in silenzio di fronte a questo attacco. Clicca sotto per firmare e condividi questa email con tutti:
http://www.avaaz.org/it/hands_off_our_internet_i/?bfbrNab&v=20033

mercoledì 12 dicembre 2012

Ovni en Guadalajara Mexico Diciembre 2012


http://www.segnidalcielo.it/2012/12/12/messico-avvistato-ufo-sulla-citta-di-guadalajara-il-video/

Mass UFO Sighting in Lázaro Cárdenas, Mexico December 1, 2012


http://www.segnidalcielo.it/2012/12/12/messico-avvistamento-ufo-massivo-a-lazaro-cardenas-il-video/

OVNI en CHIGUAYANTE


http://www.segnidalcielo.it/2012/12/12/cile-avvistate-e-riprese-ufo-flottillas-nel-comune-di-chiguayante-il-video/

NASA: pericolo dalla fascia degli asteoridi. Qualcosa sta spingendo detriti spaziali verso la Terra

NASA: pericolo dalla fascia degli asteoridi. Qualcosa sta spingendo detriti spaziali verso la Terra

Una luminosissima meteora, osservata da migliaia di residenti, ha illuminato i cieli del Texas lo scorso Venerdì 7 Dicembre 2012. Secondo gli scienziati della NASA, la roccia spaziale, entrata a fortissima velocità nella nostra atmosfera, non farebbe parte dello sciame delle Geminidi prevista per il fine settimana poiché la velocità d’impatto di queste meteore con l’atmosfera è molto bassa. Quello caduto in Texas si tratta di un piccolo frammento proveniente dalla fascia degli asteroidi e questa non è una bella notizia, qualcosa sta forse “risvegliando” i frammenti rocciosi orbitanti nella fascia a noi vicina?

Il sasso spaziale in questione è stato visto anche da altri Stati confinanti. La palla di fuoco, osservata alle 6:43 del mattino, ha prodotto luminosissime striature nel cielo, transitando da est verso ovest”, ha scritto in un comunicato Bill Cooke, del Marshall Space Flight Center di Huntsville, in Alabama. L’evento è decisamente insolito visto l’area percorsa dalla roccia, inoltre la luminosità raggiunta si è resa visibile addirittura a più di 1000 chilometri dal punto di entrata. Questo piccolo corpo spaziale è entrato nella nostra atmosfera ad altissima velocità e il suo attrito ha impattato con le particelle dell’atmosfera terrestre che l’hanno quindi surriscaldato e disgregato.

Questo il comunicato ufficiale:

Il 7 dicembre 2012 alle 06:43 – Central Standard Time – molti testimoni oculari di tutto il Texas hanno visto una palla di fuoco molto luminosa nel cielo. La meteora è stata registrata anche da una telecamera della NASA a Mayhill, Nuovo Messico circa cinquecento chilometri più a ovest.

Esplosioni luminose come questa possono accadere anche in pieno giorno e sono spesso abbastanza forti da essere udite fino a 48 chilometri di distanza. Come già detto in precedenti articoli…negli ultimi tempi sono stati registrati casi analoghi anche nel Regno Unito, in California, sulla provincia dell’Ontario, in Canada, in Russia e anche in Italia. Non molti giorni fa, attorno alla Baia di Narragansett, nello Stato di Rhode Island, East USA, c’è stato uno dei tanti casi di boati seguiti da tremori che hanno scosso i cittadini della zona.

Ora è lecito domandarsi seriamente che cosa stia accadendo, se davvero è in atto un cambiamento dovuto a forze gravitazionali esterne che influiscono sui campi gravitazionali presenti nel nostro Sistema Solare. Qualcosa, oltre ad indebolire il campo magnetico terrestre destabilizzandone i poli, sta smuovendo anche le rocce presenti nella fascia di asteroidi compresa fra le orbite di Marte e Giove.

Arriviamo subito al dunque evitando inutili giri di parole…gli scienziati, quelli nell’ombra, conoscono bene la situazione ed è normale che non dicano nulla su ciò che si nasconde nello Spazio oscuro. Se i conti tornano…il Pianeta X dovrebbe trovarsi ormai a due passi da noi, forse tra Saturno e Giove, e se la sua influenza gravitazionale è già arrivata a tanto (ci riferiamo agli stravolgimenti climatici in atto) significa che gli anni a venire saranno molto difficili per il pianeta Terra.

Recentemente la percezione delle persone sul pericolo rappresentato dai meteoriti è aumentata, nonostante le frequenti segnalazioni (dovute sia ad astronomi professionisti che a dilettanti) non conosciamo ancora l’esatta frequenza con cui gli asteroidi colpiscono la Terra. Il flusso delle piogge di meteoriti, ad esempio, sembra essere aumentato negli ultimi anni (e negli ultimi mesi) e più passa il tempo più rimbalzano notizie di boati misteriosi e lampi nei cieli da tutte le parti del mondo. Un problema reale che nei prossimi anni dovremo imparare ad affrontare. Questo corpo spaziale colossale, il Pianeta X, oltre a portare con sé un disco intero di polveri e detriti che gli orbitano attorno, sta sicuramente deviando anche tutti quei frammenti rocciosi presenti nella fascia di asteroidi orbitanti tra Marte e Giove ed è proprio per questo motivo che questo “gigante” potrebbe trovarsi già a ridosso di Giove.

Nonostante tutto non si conosce la posizione precisa del Pianeta X, ma se davvero attraverserà il nostro piano orbitale, tagliandolo brutalmente nel periodo del 2013, sarebbe un problema enorme perché il pianeta Terra si troverebbe proprio affacciato sullo stesso versante. Preferiremmo esimerci nell’elencare le molteplici problematiche che causerebbe un “intruso” di enormi proporzioni ad una distanza così ravvicinata. Se poi questo corpo spaziale risultasse essere una stella nana bruna ci regalerebbe uno spettacolo senza precedenti ed unico nel genere. Essendo almeno 4/5 volte la dimensione di Giove (stando alle ultime prove non ufficializzate su Tyche), ad occhio nudo risulterebbe grande forse quanto un terzo della Luna (forse anche più grande), tra l’altro c’è da aggiungere che non possiamo sapere quanto diventerebbe luminosa questa Stella Oscura; trovandosi così vicina al nostro Sole probabilmente si accenderebbe come un carbone ardente, aumentando la propria lucentezza in base all’influenza reciproca con la nostra stella, in tal caso diverrebbe un piccolo secondo Sole…rosso acceso. Ma questo forse non saprebbero dircelo di preciso nemmeno astronomi od astrofisici; potrebbe anche essere visibile soltanto all’infrarosso durante tutto il periodo del suo passaggio.

Se aggiungiamo il fatto che è quasi impossibile che una nana bruna sia priva dei propri satelliti naturali, ci troveremmo di fronte ad uno spettacolo da film di fantascienza. Saremmo infatti in grado di osservare con un buon telescopio anche tutti i suoi pianeti orbitanti…con la speranza che uno di questi possa essere Nibiru. Tutte queste sono per il momento delle interessantissime teorie fantascientifiche, ma ben presto potrebbero diventare realtà. Se nei prossimi mesi si intensificheranno terremoti, eruzioni vulcaniche e piogge anomale di meteoriti…allora sapremo che il Pianeta X è davvero vicino, probabilmente a ridosso dell’ampia cintura di asteroidi tra le orbite di Marte e di Giove. Gli anni a venire potrebbero diventare molto difficili per gli abitanti della Terra e il problema principale è certamente rappresentato da possibili impatti di meteoriti ed asteroidi.

Siamo a conoscenza del fatto che gli scienziati della NASA sono già al lavoro per contrastare questo tipo di scenario, essi sanno bene che è solo questione di tempo e oggi più che mai il tempo stringe. Un “aiuto inatteso” potrebbe unirsi agli sforzi degli esseri umani, le Entità Extraterrestri che da sempre monitorano le varie zone della Terra non sono qui per nulla…conoscono ogni cosa meglio di noi.

Prima o poi qualcosa di incredibile sorprenderà l’umanità, forse passeranno altri anni, chi lo sà…si tratta solo di saper attendere cercando di tenersi pronti a possibili cambiamenti futuri. Niente potrà fermare lo scorrere del tempo…la Stella Oscura potrebbe essere a due passi da noi.

Scritto da Dan Keying

Per Segnidalcielo.it

http://www.segnidalcielo.it/2012/12/12/nasa-pericolo-dalla-fascia-degli-asteoridi-qualcosa-sta-spingendo-detriti-spaziali-verso-la-terra/

12 12 12 il giorno dell’interconnessione e l’arrivo dell’Energia LAMAT

12 12 12 il giorno dell’interconnessione e l’arrivo dell’Energia LAMAT

La data 12-12-12, sembra avere una simbologia mistica, come dire…magica e sta ad indicare “il giorno dell’interconnesione”; una giornata importante che secondo esperti e appassionati, vede l’apertura di un “portale di energia” in grado di purificare addirittura tutte le coscienze dei popoli di questo pianeta. Non è un caso che oggi il nostro sistema planetario, viene investito totalmente da una energia scaturita dal centro della nostra galassia, chiamata Nexus, l’energia del rinnovamento, una energia come detto che segna la nascita di una “nuova era” spirituale e quando diciamo nuova era, si riferisce alla nascita di un Nuovo Mondo, un nuovo Ciclo.

Quindi, oggi è una data “speciale” , anche perché attraverso il numero 12  ritroviamo richiami simbolici e sono anche numerosi. Ad esempio, dodici sono i mesi dell’anno, le costole del corpo umano, i patriarchi di Israele così come le tribù. Dodici furono gli apostoli nel Cristianesimo e gli dei nel Paganesimo, 12 del quadrato magico, i 12 segni zodiacali.

Sappiamo tutti che il nostro sistema dei Chakra è composto da 7+ 1 punti energetici, ma ultimamente sono stati scoperti altri punti di reperi energetici correlati agli otto principali e sono 4 in più, per un totale di 12.

I 12 punti rappresentano 5 sub-chakra, quindi se ogni punto ne rappresenta in realtà 5 ciò indica che ne abbiamo 60. Ognuno dei 12 gruppi di 5 è separato da 90 gradi. Tutti quanti noi abbiamo un tubo (di luce fluorescente) che parte dalla base della colonna vertebrale, nella zona del perineo, che sale fino alla sommità del capo. Lungo questo tubo partendo dal basso a salire troviamo i 12 Chakra, i quali sono posizionati ad una distanza media di 7,23 cm. Ora, se sommate questa cifra, ovvero 7, 23 troverete il 12.

Per sapere dove si trovano i nostri Chakra, basta prendere la larghezza del palmo della mano, oppure la distanza tra la punta del naso ed il mento, in questo modo partendo dal perineo e dalla fontanella siamo in grado di determinare l’esatta posizione di ogni singolo Chakra.
Le spirali energetiche attraverso il sistema dei Chakra formano curve di 90 gradi mentre si muovono da un punto al successivo. Alla base del sistema dei Chakra tutti e cinque i canali puntano in avanti in linea retta.

Oggi 12 12 12 l’energia Nexus proveniente dal centro galattico che i Maya chiamavano Hunab Ku o la farfalla cosmica, da dove scaturisce la vita, inonderà tutto il pianeta e contribuirà al resettaggio delle armoniche del nostro DNA, agendo sulla coscienza di ogni essere vivente. Ovviamente non accadrà nulla, ma gli effetti si sentiranno con il passare del tempo, dove se ognuno di noi lavorerà per ascoltare se stesso, per cercare di guardare dentro, individuare lo stato di consapevolezza, allora sarà un giusto contributo per indentificarci come Umani Galattici. I Maya definivano questa Era come il Tempo del Non Tempo, dove tutto termina e inizia un nuovo ciclo.Tra il 12 è il 21, che sono correlati, si dice che nella profezia di Tortuguero, anche quelle di Chilam Balam annunciano un ritorno degli dèi, ovvero alla fine del ciclo di 13 baktun.
Il ritorno di Kukulkàn è preannunciato per il katun 4 ahau. E’ questo sarebbe il periodo giusto, (quello di 20 anni)  in cui ci troviamo attualmente e che terminerà nel 2012.

Il ritorno di Kukulkàn suggerisce un risveglio di massa della kundalini, mentre le altre profezie parlano della terra e forse di un’esperienza NDE di massa che ci condurrà in uno stato post-umano.

Foto sopra: il crop circle che mostra il simbolo di Kukulkan

Sopra: il crop circle e il simbolo di Lamat

Nel libro “Il fattore Maya” Josè Arguelles ci parla di LAMAT come un simbolo-stella che marca l’inizio della fine di vari cicli, tra cui il ciclo di AHAU che include tutti i 13 Katuns. Questo ciclo finale è il culmine del Baktun, della Trasformazione, che cominciò nell’anno 1756, per essere completato nell’ anno 2012. «L’energia di LAMAT è “Sigilli (la mente intera del mondo) con la Stella-seme Armonia”. LAMAT annuncia un modo nuovo di vivere sulla Terra e un’esperienza nuova, capire la vita materiale, incluso il nostro corpo». Jaime Maussan, il famoso giornalista messicano, mi ha detto che LAMAT è un simbolo Maya che rappresenta in primo luogo la connessione tra la Terra, Venere e il Centro Galattico e, in secondo luogo, LAMAT ci indica che molto presto ci sarà il Ritorno dell’ERA SOLARE, ovvero degli “AHAU KINES” i Signori Solari.

Michael Wolf diceva che “la Verità è una menzogna tutta da svelare”. Il mondo per salvarsi dall’agonia, ha bisogno di una vera e propria rivoluzione. Di negativo in tutto questo c’è che, immersa nell’apatia e nel disinteresse, la gente non vede davanti a sé delle risposte concrete riguardo ai miliardi destinati alle ricerche scientifiche che riguardano la cura del cancro, l’AIDS, la TBC e tante altre gravi patologie, per non parlare dei bambini e della gente che ogni sette secondi muore di stenti e di pestilenze. Questo è il mondo che vorremmo vedere? Sentiamo quindi in noi la speranza di un futuro migliore. Vale la pena ricordare le parole di Gandhi: «Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo».

Massimo Fratini

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2012/12/12/12-12-12-il-giorno-dellinterconnessione-e-larrivo-dellenergia-lamat/